Potatura

Le regole della potatura

Le regole per potare sono tre:prun

Sicurezza – Salute – Estetica

  • Sicurezza: bisogna tagliare i rami pericolosi per la nostra incolumità.
  • Salute: asportare i rami secchi e quelli che possono compromettere la pianta tipo i succhioni.
  • Estetica: ogni pianta ha una sua forma che va rispettata.

Questo ordine va rispettato per valutare il tipo di intervento. Ricordiamoci che in città la potatura deve essere fatta in primo luogo per la sicurezza dei cittadini. Successivamente per mantenere la pianta in salute, quindi più sicura, e successivamente per la sua estetica. Sicuramente in aperta campagna questo ordine di valutazione può essere ribaltato.

Quando si pota:

  • sotto i 5 cm di diametro esegui subito,
  • tra i 5 e 10 cm pensa due volte,
  • sopra i 10 cm devi avere una buona ragione.

Le conifere si possono potare tutto l’anno così come le sempreverdi anche se il periodo migliore è fuori dai geli invernali e in agosto.

Quando si pota che è molto caldo con il “sol leone”, o quando c’è molta luminosità, bisogna stare attenti poiché alle piante si possono bruciare le foglie. Basta pensare ai primi giorni di spiaggia, finchè la melanina non è entrata in circolo, si rischia di bruciare la pelle. Così sono le potature in certi periodi dove la luminosità è alta e si scoprono quelle foglie che prima erano protette da altre. Questo fenomeno comunque non danneggia la pianta sana.

Altra regola è quella di potare le piante che fioriscono in primavera subito dopo, mentre quelle che fioriscono in estate/autunno/inverno dopo i geli.

Se si taglia in inverno c’è il rischio che il gelo penetri nella ferita e faccia seccare il ramo tagliato. Questo rischio è forte negli alberi di Alloro.

Ricordiamo che il Faggio, la Betulla, gli Ippocastani, il Ginkgo Biloba non sopportano la potatura. Il noce non sopporta i tagli grossi.

Si ricorda che a livello regionale in Emilia Romagna ogni volta che si vuole potare un platano è necessario chiedere un permesso a causa della malattia del cancro colorato.

Dopo ogni potatura disinfettare gli strumenti con acqua e alcool.

Il nostro sito web utilizza i cookie per migliorare i servizi e le esperienze offerte ai visitatori. La prosecuzione della navigazione ne comporta l’accettazione Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi